giovedì 20 gennaio 2022   
  Cerca  
 
wwwalkemia.gif
  Login  
Natura e salute » Fitoterapia nello sport  

FITOTERAPIA NELLO SPORT

Lo sport, inteso come attività fisica in genere, è divenuto al giorno d’oggi più che un hobby, una necessità e una parte integrante del modo di vivere.

Per sport o attività fisica si intende qualsiasi forza esercitata dai muscoli scheletrici in grado di determinare un incremento del dispendio energetico.

L'attività può variare in relazione alla durata, all'intensità, alla frequenza, al numero di gruppi muscolari interessati, determinando adattamenti diversi a livello degli apparati e delle strutture coinvolte.

La pratica regolare di una specifica disciplina sportiva sviluppa le diverse qualità fisiche (quali resistenza, velocità, forza, coordinazione neuro - muscolare, destrezza) coinvolte nel programma di allenamento e nel "gesto tecnico" specifico della gara.

La definizione sociologica considera invece l'attività fisica come ricreativa, sportiva (amatoriale o agonistica), riabilitativa e mirata alla promozione di benessere; scopo dell'attività fisica è il raggiungimento della fitness, cioè buona salute, forma o condizione fisica.

Si considera “fitness” quell'insieme di caratteristiche che un individuo possiede o acquisisce, che sono in relazione con la capacità di svolgere un'attività fisica. In particolare nel riferirsi a soggetti adulti è entrata in uso una definizione coniata negli Stati Uniti, "health-related physical fitness", con la quale si intende uno stato caratterizzato da:

capacità di svolgere quotidianamente un'attività fisica intensa, evidenziata da qualità fisiche a basso rischio di sviluppo di patologia ipocinetica.

Ci sono diversi motivi per cui si pratica sport:

- come strumento di rilassamento, per combattere lo stress e per scaricare le tensioni accumulate durante la propria giornata;

- come una attività fisica supplementare per mantenere il controllo del proprio peso corporeo o della propria salute;

- come modellamento del proprio corpo ;

  • come disciplina sportiva che richiede ore di allenamento per poter conseguire i risultati voluti.

Fondamentale per chi svolge una attività fisica sia a livello amatoriale che agonistico, è l’alimentazione, che deve essere equilibrata e bilanciata. infatti, alimentarsi correttamente introducendo carboidrati, proteine e grassi nel giusto rapporto, vitamine e minerali nella giusta quantità, è un punto imprescindibile per poter godere di buona salute e svolgere proficuamente qualsiasi attività, sia fisica che mentale.

In fitoterapia consigliamo integratori alimentari a base di piante che possono essere impiegati come supporto a una alimentazione equilibrata e che vengono suggeriti a seconda delle diverse esigenze di chi pratica attività fisica e che offrono nel contesto il raggiungimento di un ottimale stato di forma o di salute.

Le piante più consigliate e più utilizzate dagli sportivi come supporto ad una alimentazione adeguata, sono varie in base alle varie esigenze.

In sintesi:

se lo scopo primario della nostra attività fisica è quello di perdere peso o per quanto meno controllarlo ‘bruciando’ più calorie grazie all’attività fisica supplementare si possono impiegare piante:

- ricche di fibre, che hanno lo scopo di regolarizzare l’intestino, accelerando la velocità di transito del cibo e quindi di ridurre l’assorbimento e l’utilizzo dello stesso da parte dell’organismo, consigliamo: bacello fagiolo, opunzia, psillio, garcinia, crusca.

- ad azione drenante e depurativa, ossia in grado di favorire e ottimizzare i processi di eliminazione delle scorie del metabolismo da parte dell’organismo, come: carciofo, bardana, betulla, levistico e cicoria. Queste sono piante consigliate anche a chi ha il colesterolo alto oppure ha problemi di ritenzione idrica.

- ad azione termogenica che apportano iodio, elemento che aumenta l’attività della tiroide e innalza il metabolismo, come ad esempio il fucus.

- ad azione termogenica ricche di principi stimolanti tra cui arancio amaro e guaranà.

Le piante che possono essere impiegate se invece l’attività fisica viene svolta con lo scopo di aumentare la massa muscolare, oltre naturalmente ad una alimentazione equilibrata, in cui si aumentano i livelli di assunzione di proteine, le piante utili e che noi consigliamo possono essere:

- spirulina: è un’alga di lago, ricca di vitamine e sali minerali e di aminoacidi;

- fieno greco: pianta utilizzata come ricostituente, demineralizzante e rinforzante grazie al contenuto in sali minerali e vitamine.

- maca: la parte di pianta utilizzata è il tubero, ricco in fitosteroli in grado di promuovere all’interno dell’organismo un’attività simile a quella del testosterone cioè di potenziamento della massa muscolare;

- tribulus terrestris: pianta molto conosciuta ed utilizzata per aumentare la massa muscolare, facendosi la fama di “testosterone naturale”.

A queste piante dall’azione specifiche per chi pratica attività sportiva , si possono abbinare altre piante energizzanti e adattogene, infatti possono essere aggiunte piante energetiche come il guarana’ oppure piante tonico-adattogene quali eleuterococco e ginseng che aumentano la tolleranza allo sforzo, all’allenamento e riducono i tempi di recupero dalla fatica.

Per chi svolge un’attività sportiva più intensa, come ad esempio ciclisti, podisti e giocatori di varie discipline, proponiamo 2 linee di prodotti, reperibili sempre in erboristeria:

- quelli che presi durante l’allenamento aiutano a reggere meglio il carico della fatiche quindi permettono di raggiungere prima e mantenere più a lungo lo stato di forma come ad esempio: ginseng, eleuterococco, rhodiola;

- quelli che presi durante la prestazione permettono di migliorarla, stimolando l’organismo cioè favoriscono una performance ottimale come ad esempio: gurana’, cola, mate’.

Il tutto deve essere associato all’utilizzo di zuccheri semplici o complessi che riforniscono l’organismo di carburante durante tutto lo sforzo.

Dott.ssa Daniela Tasselli
Centro naturale San Francesco - Rubiera (Re)


DotNetNuke® is copyright 2002-2022 by DotNetNuke Corporation